Navigazione veloce

Chi siamo

L’ISTITUZIONE SCOLASTICA

Come stabilito dall’Ufficio XV Ambito Territoriale di Salerno, con la Circolare N.2 del 20.02.2015, per effetto del dimensionamento scolastico, l’Istituto Comprensivo di Serre e l’Istituto Comprensivo di Castelcivita venivano associati, per l’anno scolastico 2015/2016, ma dal 1° settembre 2016, dopo una successiva riorganizzazione della rete scolastica, le due Istituzioni riprendono la propria autonomia. L’IC di Serre, in reggenza con l’I.C. “Salvemini” di Battipaglia; l’IC di Castelcivita, in reggenza con l’IC di Roccadaspide.

Nella seduta del 28.12. 2018, Delibera N.898, la Giunta regionale ha approvato il dimensionamento della rete scolastica e il Piano dell’Offerta Formativa della Regione Campania che ha previsto che l’IC di Castelcivita, fatta eccezione per il plesso di Roscigno, fosse accorpato all’IC di Serre.

Il 1° settembre 2019 è nato il nuovo Istituto:

     Istituto Comprensivo Serre – Castelcivita

L’Istituto Comprensivo di Serre-Castelcivita comprende un vasto territorio, inserito tra i monti Picentini, la Valle del Calore e i Monti Alburni, con differenze di altitudine che vanno dai 60 m s.l.m. di Borgo San Lazzaro ai 683 m s.l.m. di Corleto Monforte.

L’Istituto Comprensivo di Serre-Castelcivita comprende le Scuole dell’Infanzia, Primaria e Secondaria di I grado dei Comuni di  Serre  e  della frazione di  Borgo San Lazzaro, Castelcivita, Aquara, Controne, Corleto Monforte, Ottati, Sant’Angelo a Fasanella.

Ha una struttura organizzativa e collegiale unitaria (Collegio Docenti unitario, composto da tutti i docenti dei diversi ordini di Scuola, un unico Consiglio d’Istituto, un’unica Direzione Amministrativa). È un’organizzazione che consente non solo I’integrazione delle risorse professionali, materiali e finanziarie, ma anche di strutturare un percorso formativo coerente e unitario per l’alunno che viene seguito in tutti e tre gli ordini di scuola dai tre ai quattordici anni. Espressa la propria volontà di operare con gli obiettivi formativi determinati a livello nazionale e di cogliere, in modo particolare, le esigenze e il contesto socio-culturale del territorio in cui opera, l’Istituzione mira a configurare un modello di scuola che pone al centro la crescita degli alunni, in un percorso unitario, nella scelta curricolare/progettuale, nel sistema di verifica e di valutazione. Una Scuola che eroga un servizio pubblico e rende conto al territorio dell’importante ruolo educativo-didattico che svolge e dei risultati raggiunti in rapporto alle risorse che utilizza.